I ritrovamenti archeologici più antichi del Laos

Phonsavan è una città che è divenuta famosa per 2 motivi, il primo è che venne pesantemente bombardata durante la guerra indocinese e il secondo motivo è che vicino a Phonsavan si trova uno dei siti archeologici più misteriosi dell’Asia: la piana delle giare.

la piana delle giare

la piana delle giare

 

Pare che la piana delle giare fu avvistata per la prima volta da una guardia francese nel 1901, trent’anni dopo iniziarono gli scavi che portarono alla luce centinaia di giare dalle dimensioni variabili, fra cui la più grande mai rinvenuta.

L’archeologa che diresse i lavori datò i reperti a 2000-2500 anni fa, di fatto la piana delle giare rappresenta il sito archeologo più antico del Laos e testimonia che a quell’epoca erano già presenti insediamenti umani. Inizialmente si pensava che le giare fossero contenitori per bevande o alimenti, poi venne scartata questa ipotesi a favore che le giare servissero come urne cinerarie.

sito 1, piana delle giare

sito 1, piana delle giare

La piana delle giare è un sito archeologico che comprende 90 siti sparsi nei dintorni di Phonsavan. Attualmente si possono visitare solo 7 siti poiché la zona fu pesantemente bombardata durante la guerra del Vietnam e molti ordigni giacciono sul territorio ancora inesplosi.

I siti più importanti da visitare sono 3 rispettivamente a 10km, 25km e 30 km dal centro di Phonsavan. L’entrata a ciascun sito per gli stranieri costa 15000 kip.

Il sito 1 conserva la giara più grande mai rinvenuta. Il sito 2 custodisce la giara con il simbolo di una rana. Il sito 3 si trova vicino a un tempio buddista danneggiato dalla guerra. Di quella guerra sono rimasti migliaia di bombe e ordigni che arredano i giardini degli hotel e dei ristoranti di Phonsavan, a memoria di quei terribili anni passati, ma anche futuri, si stima che in Laos siano presenti 80 milioni di bombe e mine inesplose.

Phonsavan

bombe e pezzi di artiglieria nei giardini di Phonsavan

La piana delle giare è uno dei siti archeologici più importanti e misteriosi di tutta l’Asia tanto che l’UNESCO lo ha candidato nella lista dei patrimoni protetti dell’umanità, le montagne brulle donano alla piana delle giare un’atmosfera pittoresca, mentre le bombe(esplose e inesplose) provocano ancora morti e sono la triste testimonianza di una guerra che da queste parti non è ancora finita.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...