I ritrovamenti archeologici più antichi del Laos

Phonsavan è una città che è divenuta famosa per 2 motivi, il primo è che venne pesantemente bombardata durante la guerra indocinese e il secondo motivo è che vicino a Phonsavan si trova uno dei siti archeologici più misteriosi dell’Asia: la piana delle giare.

la piana delle giare

la piana delle giare

 

(altro…)

Cosa vedere nei dintorni di Vientiane

Vientiane, capitale della Republica popolare del Laos è una città che in sé non offre troppe attrazioni. Può essere comunque  una città interessante se si vuole rimanere qualche giorno in tranquillità e godere delle infinite possibilità di alloggio e ristorazione. Vientiane è una città piccola e non ancora caotica come altre capitali asiatiche.

Se il tempo a disposizione è sufficiente, vale la pena uscire dalla città e visitare il Buddha park, 25 km. dal centro di Vientiane, considerando che la strada per raggiungere il Buddha park è pianeggiante e non troppo trafficata si può tranquillamente raggiungere il parco con una bicicletta, oppure minibus o tuk tuk.

Buddha park, Vientiane

Buddha park, Laos

(altro…)

Svelato mistero: perché i backpacker amano Don Det

Si Phan Do, anche conosciuto come l’arcipelago “delle 4000 isole” è una complessa formazione di isolette, alcune di dimensioni notevoli quindi abitate, Don Khong è la più grande delle 4000 isole. Ottima base per esplorare l’arcipelago è la città di Muang Khong, dove è possibile organizzare qualsiasi tipo di escursione in barca, ma i backpacker sembrano preferire la ben più piccola isola di Don Det, perchè?, Don Det conserva il fascino di semplici guest house di legno sulle sponde del fiume, ma soprattutto conserva la tolleranza alla marjiuana e sarà per questo motivo che i backpacker a Don Det si fermano per giorni?

boulevard di Don Det

boulevard di Don Det

(altro…)

Visitare i villaggi galleggianti di Kampong Chhnang

Kampong Chhnang, sonnolenta cittadina a 100 km dalla capitale Phnom Penh. Un pugno di turisti, qualche hotel e un mercato movimentato, ad un chilometro dalla città il fiume Tonle Sap e i suoi villaggi galleggianti. Raggiungere il porto fluviale è semplice, a piedi 15 minuti, in bicicletta 5 o in alternativa ci sono i tuk-tuk.

villaggi galleggianti

villaggi galleggianti

 

(altro…)

Visitare Phnom Penh in bicicletta o a piedi

Visitare Phnom Penh in bicicletta o a piedi è molto più semplice di quanto si possa immaginare, i principali luoghi di interesse sono in una porzione di città relativamente piccola, e detto fra noi, le attrazioni di questa città sono relativamente poche, in una giornata è possibile visitare i principali luoghi di interesse. (altro…)

2 buoni motivi per visitare Nakhon Phatom

Ci sono almeno 2 buoni motivi per visitare Nakhon Pathom, il primo è che qui c’è la stupa(pagoda) più grande, più alta della Thailandia, e il secondo è che qui c’è il Sanam Chan palace, la residenza estiva del re Rama  VI; ma andiamo per gradi è cerchiamo di capire qualcosa di più su questa città.

Nakhon Phatom si trova a 60 km dalla capitale della Thailandia, Bangkok, non è un posto turistico, peccato perché il Phra Pathom chedi, alta 120 metri è uno dei templi più impressionanti della Thailandia, e non solo, e forse uno dei più antichi del paese, in principio, il templio era più piccolo, poi in seguito è stato ristrutturato, ed ampliato e ad oggi si presenta così (altro…)